Archivio

Appuntamenti

« Settembre 2017 »
Dom Lun Mar Mer Gio Ven Sab
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30

News

news 1 di 2

Nel mese di settembre la Segreteria sarà aperta:

Il martedì dalle ore 10:00 alle ore 12:00

Il giovedì dalle ore 17:00 alle 19:00

Il sabato dalle ore 10:00 alle 12:00


news 2 di 2

Dal giorno 

4 settembre

al 29 settembre

saranno aperte 

le iscrizioni

per l'anno 2017/2018


La Scuola / La Normativa

La STRUTTURA:

Il Corso di studi è triennale

a)   un triennio di base (con 18 corsi, 6 ogni anno, 120 ore di lezione annuali)

b)   percorsi di approfondimento, contemporanei al II° e III° anno del corso, costituiti da 2 seminari/laboratori per anno (4 in tutto).

 

a)   Il triennio di base percorre l’itinerario teologico fondamentale ed è costituito di 30 pomeriggi di lezione per anno (il venerdì), con metodo frontale (120 ore in totale).

 

b)   I percorsi di approfondimento si affiancano al percorso fondamentale a partire dal secondo anno, mediante seminari-laboratori, ciascuno costituito di 4-6 incontri (10-12 ore). Possono essere riconosciuti come seminari-laboratori formativi anche corsi messi già in atto da Uffici e Organismi pastorali diocesani, come pure la partecipazione ad eventi formativi specifici di carattere nazionale o regionale, purché le ore effettivamente dedicate non siano inferiori alle 10-12.

 

I percorsi di approfondimento assumono un carattere di “seminarietà” e pertanto si basano su una più marcata interazione docente-studente. Importanti sono le situazioni di “laboratorio”, cioè momenti didattici nei quali l’apprendimento si verifica sia mediante immersione in contesti che fanno riferimento alla realtà in cui lo studente andrà ad operare, sia attraverso simulazioni di situazioni reali.

 

Modi diversi di frequenza della Scuola

 

  1. Come corsista ordinario:

frequentando i 18 corsi nei tre anni di durata della Scuola (6 all’anno, trenta venerdì pomeriggio annuali, dalle 17.45 alle 21.00)

 

  1. Come corsista uditore:
  2. scegliendo i corsi nella fascia oraria 17.45-19.15 o 19.30-21.00 (3 all’anno)
  3. concordando un percorso personalizzato (biblico, liturgico-spirituale, teologico-dogmatico, scienze umane-storia, teologia morale)

 

-          sia il corsista ordinario che il corsista uditore sono tenuti al colloquio di esame al termine del corso

-          è sempre possibile diventare corsista ordinario per completare il percorso della Scuola

-          i percorsi personalizzati vanno concordati con la Direzione e la Segreteria della Scuola

 

Il Diploma di formazione teologica, rilasciato al termine del percorso,è ritenuto dall’Ordinario della Diocesi titolo di particolare idoneità per il servizio di Operatore Pastorale.

Il Diploma non è valido ai fini dell’insegnamento della religione cattolica nelle scuole pubbliche, statali o paritarie.

 

Per la formazione ai vari servizi pastorali sono richiesti, di norma, il mandato e l’accompagnamento di una comunità (diocesi, parrocchia, gruppo o associazione), da esprimersi mediante la presentazione scritta ed il raccordo con la Scuola stessa.

Le parrocchie o le comunità che desiderano formare tali ministeri è auspicabile che intervengano anche con un sostegno di carattere economico.